• Commenti recenti

    Claudia Sanaa su Quale dei due
    Daniele su Tutto ció che ha un inizio, ha…
    mauro uras su Guinea Equatoriale, il perché…
    robertino su Guinea Equatoriale, il perché…
    Stefano su Il Ladro
    mcc43 su L’acqua del Paradiso
  • RSS Cosa c’é in rete

    • "Una Callas dimenticata" scritto da Dario Fo e Franca Rame debutta il 28 novembre alle 21 al Teatro degli Arcimboldi (Milano)
        UNA CALLAS DIMENTICATA scritto da Dario Fo e Franca Rame con Dario Fo e Sara Bellodi, Roberta De Stefano, Jacopo Zerbo assistente alla regia Fabrizio De Giovanni con la collaborazione di Jessica Borroni, Michela Casiere, Chiara Porro, Luca Vittorio Toffolon, direttore di scena Maria Chiara Di Marco produzione COMPAGNIA TEATRALE FO RAME organizzazione ITINE […]
    • Se l'Italia esce dall'Euro #fuoridalleuro
      Vignetta di Arend van Dam Un articolo di Jacques Sapir che ci riguarda da vicino prefigura quel di cui ormai tutti parlano (anche quelli che lo fanno solo a porte chiuse…) e che appare come inevitabile: un’uscita dell’Italia dall’euro entro la primavera prossima. Ma lungi dall’essere una catastrofe per il nostro paese, questo provocherebbe una rottura immedi […]
    • I soldi ci sono, ma solo per l'Expo
      "Non trovano i soldi per i malati con disabilità gravi e gravissime, non trovano i soldi per i nostri giovani disoccupati, non trovano i soldi per dare delle agevolazioni fiscali alle start-up, non trovano i soldi per abolire l'Irap alle microimprese, non trovano i soldi per i quota 96, non trovano i soldi per le agevolazioni contro il dissesto, no […]
    • Lancio di Samantha, la scaletta degli eventi di oggi
      L'articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale ed è reso possibile dalle gentili donazioni di “robyv73”, “luca.lup*” e “zuccaro.ni*”.Questi sono gli orari previsti per le principali fasi dei preparativi e del volo che trasporterà nello spazio Samantha Cristoforetti, Terry Virts e Anton Shkaplerov, basati su queste fonti (e queste e queste) […]
    • Giacomelli contro i sordi
      "Immaginate di tornare a casa un giorno, accendere la tv e non poter ascoltare l'audio di un film o un tg, o se siete dei bambini non capire un telefilm isolati da un muro di silenzio. E se la cosa si ripetesse anche l'indomani, e il giorno dopo ancora? Questo è quanto accade quotidianamente alle persone con disabilità auditive (circa 20.000) […]

Rashid il Giusto e Bahlul il folle

Bahlul Dana (che Dio benedica il suo segreto) visse sotto il regno del Califfo Harun al-Rashid il Giusto ed era uno studente di Imam Jafar as-Sadiq (as). Il suo nome era Wahab bin Amr. Era un giudice (Qadi) molto conosciuto, un insegnante per molte persone ed era benestante. Era uno dei più rinomati Sufi della sua epoca. Era anche il fratello (secondo altre fonti il cugino) del Califfo Harun al-Rashid. Continua a leggere

Il leone e la lepre

Nella foresta viveva una volta un leone feroce e crudele che passava il tempo a terrorizzare ogni animale gli venisse a tiro. Stanchi dei suoi soprusi e della sua ferocia, gli animali della foresta mandarono una delegazione a trattare i termini di un accordo che potesse soddisfare entrambe le parti. Dopo lunghe trattative si giunse ad un accordo: Continua a leggere

La vera prosperitá

Un uomo ricco chiese a Sengai di scrivergli qualche cosa per la continua prosperità della sua famiglia, così si potesse custodirla come un tesoro di generazione in generazione.
Sengai si fece dare un foglio di carta e scrisse: Continua a leggere

La farfalla e il lume

Un parpaglione variopinto e vagabondo andava, una sera, discorrendo nel buio, quando vide in lontananza un lumicino.
Subito drizzò le ali in quella direzione, e quando giunse vicino alla fiamma si mise a ruotarle agilmente intorno guardandola con grande meraviglia. Continua a leggere

Quale dei due

Un anziano Apache stava insegnando la vita ai suoi nipotini.
Egli disse loro:
“Dentro di me infuria una lotta, è una lotta terribile fra due lupi. Continua a leggere

Resta tranquillo

 

Un economo era impiegato in un palazzo, in India. Mori’, ed il figlio, molto giovane, dovette subentrare al suo lavoro.
Era un giovane intelligente, ben istruito, attratto dalla vita spirituale.
Aveva studiato la lingua del proprio paese – il tamil – ed anche il sanscrito.
Si era ben preparato per la ricerca spirituale.
Continua a leggere

Niente acqua, niente luna.

«Quando la monaca Chiyono studiava lo Zen con Bukko di Engaku,
per molto tempo non riuscì a raggiungere i frutti della meditazione.
Finalmente, in una notte di luna, Continua a leggere

I tre uomini e il santo

Una notte un grande santo giaceva prono a terra con le braccia in avanti e le mani giunte, immerso in profonda meditazione, come se dormisse.

Un ladro si avvicinò e si chiese “Chi è quel tale sdraiato a terra?”. Continua a leggere

Laylat al-Qadr

1 Invero lo abbiamo fatto scendere nella Notte del Destino .
2 E chi potrà farti comprendere cos’é la Notte del Destino?
3 La Notte del Destino è migliore di mille mesi.
4 In essa discendono gli angeli e lo Spirito , con il permesso del loro Signore, per [fissare] ogni decreto .
5 E’ pace, fino al levarsi dell’alba.

(Corano XCVII)

Subhan Allah

La locanda

 

L’essere umano è una locanda,
ogni mattina arriva qualcuno di nuovo.

Una gioia, una depressione, una meschinità,
qualche momento di consapevolezza arriva di tanto in tanto,
come un visitatore inatteso. Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.