• Commenti recenti

    Claudia Sanaa su Quale dei due
    Daniele su Tutto ció che ha un inizio, ha…
    mauro uras su Guinea Equatoriale, il perché…
    robertino su Guinea Equatoriale, il perché…
    Stefano su Il Ladro
    mcc43 su L’acqua del Paradiso
  • RSS Cosa c’é in rete

    • Podcast del Disinformatico del 2015/02/27
      È disponibile per lo scaricamento il podcast per la puntata di oggi del Disinformatico della Radiotelevisione Svizzera. Buon ascolto!Scritto da Paolo Attivissimo per il blog Il Disinformatico. Ripubblicabile liberamente se viene inclusa questa dicitura (dettagli). Sono ben accette le donazioni Paypal.
    • Una vita lunga e prospera: Leonard Nimoy, Spock di Star Trek, è morto a 83 anni
      Leonard Nimoy, attore reso celebre in tutto il mondo dal ruolo di Spock in Star Trek, si è spento oggi a 83 anni. Lo ha annunciato il New York Times.Nimoy era affetto da tempo da una malattia polmonare ostruttiva cronica allo stadio terminale, che l'attore ha attribuito al fumo, abitudine che aveva smesso trent'anni fa. Negli ultimi temi aveva scri […]
    • Lo spread è vivo e combatte con noi
      Articolo: Lo spread è raddoppiato #doppiospread definizione di BPS La fanfara di regime sugli strabilianti risultati economici dei Renzie non si ferma neppure di fronte all'evidenza e al ridicolo. Oggi è il turno dello spread sceso sotto i 100 punti. Sembra un dato vero, ma è invece una balla ciclopica. Lo spread è la differenza tra i rendimenti offerti […]
    • Europa euroscettica
      "L'ultimo sondaggio su euro e Ue dell'istituto Demos conferma che nell'eurozona l'Italia è il secondo Paese più euroscettico con solo il 27% di intervistati fiduciosi sulla Ue e ben il 30,5% favorevoli senza se e senza ma ad un'uscita dall'euro. La percentuale sale al 46,2% per gli elettori del M5S, forza politica in assolu […]
    • Renzi e l'editto bulgaro
      Renzie ha detto che vorrebbe sentirmi a proposito della Rai: “Grillo? Su questo argomento lo ascolto. Non dimentico che fu cacciato”. Ringrazio e rilancio. Fu Bottino Craxi a cacciarmi, poi lui finì latitante e non si scusò mai. A proposito di cacciate suggerirei a Renzie di sentire, prima di me, il suo sodale Berlusconi che di queste cose se ne intende e fa […]

Laila e il Califfo.

Il califfo chiese a Laila: “Sei tu dunque colei
per cui Majnun ha perso ragione e senno?
Eppure non sei più bella di tante altre fanciulle.”
Le rispose, “Taci. Dici questo perché tu non sei Majnun!”

L’elemosina

Si racconta che un giorno un uomo uscí di casa con l’intenzione di fare l’elemosina.
Incontró un uomo e fece la sua elemosina.
Piú tardi si venne a sapere che quell’uomo era un ladro. Continua a leggere

La rondine e il rosario

Un giorno del 1933 il grande Shaykh Tierno Bokar, spiegava ai suoi allievi più anziani il significato del rosario.
Erano tutti incantati.
All’esterno della casa un gran vento spazzava la sabbia nel cortile, una raffica più violenta causò la rottura di un nido di rondine in equilibrio tra il muro e la sporgenza del tetto: ne cadde un rondinino pigolante. Gli allievi gettarono uno sguardo distratto, poichè il loro interesse era tutto preso dalla bellissima lezione. Continua a leggere

Rashid il Giusto e Bahlul il folle

Bahlul Dana (che Dio benedica il suo segreto) visse sotto il regno del Califfo Harun al-Rashid il Giusto ed era uno studente di Imam Jafar as-Sadiq (as). Il suo nome era Wahab bin Amr. Era un giudice (Qadi) molto conosciuto, un insegnante per molte persone ed era benestante. Era uno dei più rinomati Sufi della sua epoca. Era anche il fratello (secondo altre fonti il cugino) del Califfo Harun al-Rashid. Continua a leggere

Il leone e la lepre

Nella foresta viveva una volta un leone feroce e crudele che passava il tempo a terrorizzare ogni animale gli venisse a tiro. Stanchi dei suoi soprusi e della sua ferocia, gli animali della foresta mandarono una delegazione a trattare i termini di un accordo che potesse soddisfare entrambe le parti. Dopo lunghe trattative si giunse ad un accordo: Continua a leggere

La vera prosperitá

Un uomo ricco chiese a Sengai di scrivergli qualche cosa per la continua prosperità della sua famiglia, così si potesse custodirla come un tesoro di generazione in generazione.
Sengai si fece dare un foglio di carta e scrisse: Continua a leggere

La farfalla e il lume

Un parpaglione variopinto e vagabondo andava, una sera, discorrendo nel buio, quando vide in lontananza un lumicino.
Subito drizzò le ali in quella direzione, e quando giunse vicino alla fiamma si mise a ruotarle agilmente intorno guardandola con grande meraviglia. Continua a leggere

Quale dei due

Un anziano Apache stava insegnando la vita ai suoi nipotini.
Egli disse loro:
“Dentro di me infuria una lotta, è una lotta terribile fra due lupi. Continua a leggere

Resta tranquillo

Un economo era impiegato in un palazzo, in India. Mori’, ed il figlio, molto giovane, dovette subentrare al suo lavoro.
Era un giovane intelligente, ben istruito, attratto dalla vita spirituale.
Aveva studiato la lingua del proprio paese – il tamil – ed anche il sanscrito.
Si era ben preparato per la ricerca spirituale.
Continua a leggere

Niente acqua, niente luna.

«Quando la monaca Chiyono studiava lo Zen con Bukko di Engaku, per molto tempo non riuscì a raggiungere i frutti della meditazione. Finalmente, in una notte di luna, Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.