Il dito di Chin Jen Jui

C’era una volta un uomo ridotto in estrema miseria. Era un devoto del patriarca taoista Lu Dong Pin e lo pregava con grande fervore; cosi’ il santo scese sulla terra per soccorrerlo. Arrivato a casa sua e visto che era senza alcuna risorsa decise di aiutarlo.  Continua a leggere

Il cane e l’asino

Un uomo che aveva trovato il modo di capire il significato dei suoni emessi dagli animali, un giorno stava camminando per le strade di un villaggio.
Vide un asino che aveva appena finito di ragliare e, accanto a lui, un cane che abbaiava con accanimento.
Avvicinandosi, colse il significato della loro conversazione.
Continua a leggere

Il soldato Jack

“Signore, il mio amico non è tornato dal campo di battaglia.
Chiedo il permesso di andare a prenderlo”.
“Permesso non concesso”,
replicò l’ufficiale: Continua a leggere

Ancora due giorni

Molto tempo fa, nella Cina dei T’ang, un monaco anziano andava in pellegrinaggio al monte Wu-t’ai, residenza di Manjusri, il bodhisattva della saggezza. Vecchio e debole com’era, andava per la lunga strada polverosa da solo, lentamente, chiedendo l’elemosina lungo la via. Dopo molti interminabili mesi di cammino, Continua a leggere

Cos’é il karma

Un ragazzino e suo padre passeggiavano tra le montagne.
All’improvviso il ragazzino inciampò, cadde e, facendosi male, urlò :”AAAhhhhhhhhhhh!!!”
Con suo gran stupore il bimbo sentì una voce venire dalle montagne che ripeteva: “AAAhhhhhhhhhhh!!…!”
Con curiosità, egli chiese: “Chi sei tu?”
Continua a leggere

I tre figli del re

C’era una volta un re che aveva tre figli.
Giunto il momento di pensare al suo successore, al re venne un’idea.
Ordinò ai tre figli di sellare i cavalli, armarsi di arco e frecce e di seguirlo in una battuta di caccia.
Fermatosi al limite di una radura, indicò ai figli un albero all’altra estremità sul quale era appollaiato un avvoltoio.
“Voglio che tu uccida l’avvoltoio, disse il re al figlio maggiore, ma prima dimmi cosa vedi”
Continua a leggere

Felicitá

Un saggio sufi, che conduceva una vita semplice e meditativa, ricevette la visita di un gruppo di pellegrini.
“Vogliamo risolvere i nostri problemi esistenziali ed essere felici!”, dissero. Ma erano talmente litigiosi e indisciplinati che ognuno voleva parlare per primo.
“Il mio problema è più importante del tuo!”, incalzò uno. Continua a leggere

Il racconto delle sabbie

Nato da remote montagne, un fiume solcò molte regioni per raggiungere finalmente le sabbie del deserto. Provò a superare questo ostacolo così come aveva fatto con gli altri, ma si accorse che, man mano che scorreva nella sabbia, le sue acque sparivano. Continua a leggere

Il santo e il ladro

C’era una volta, forse 500 o 600 anni fa nella regione del Chorasan, un santo che usava trascorrere la notte in preghiera.
Una notte, dedito alla recitazione del Dhikr, udí degli strani rumori provenire dall’esterno. Alzatosi e recatosi in giardino, vide un uomo intento a salire sul tetto della casa del vicino aiutandosi con una corda. Continua a leggere

L’isola del qui

“Dei pescatori pescarono una bottiglia dall’abisso.
Dentro c’era una carta e sulla carta queste parole:
“Aiuto, salvatemi! L’oceano mi ha gettato su un’isola disabitata.
Sto sulla costa e aspetto aiuto. Fate in fretta. Sono Qui!”

Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.