I tre uomini e il santo

Una notte un grande santo giaceva prono a terra con le braccia in avanti e le mani giunte, immerso in profonda meditazione, come se dormisse.

Un ladro si avvicinò e si chiese “Chi è quel tale sdraiato a terra?”. Continua a leggere

Il pastore e il Maestro

 

Questa storia l’ho sentita da Osho in India. Non conosco la fonte originale e quindi non ho la possibilità di riportarla qui. Provo a scriverla così come me la ricordo con la speranza di non allontanarmi troppo dal seminato.

Un fanciullo era rimasto orfano di entrambi i genitori e, per sopravvivere, portava al pascolo le poche bestie dei contadini del villaggio in cambio di una ciotola di riso, qualche frutto e un posto per dormire nella stalla su una vecchia coperta. Continua a leggere

Bayazid e l’egoista

 

Un giorno un uomo andò da Bayazid, il grande mistico del IX secolo, per rimproverarlo.

Gli disse di aver digiunato, pregato e fatto tante altre cose ancora per trent’anni, senza trovare la gioia di cui Bayazid parlava.

Bayazid gli rispose che, anche se avesse continuato così per altri trecento anni, non l’avrebbe trovata in ogni caso. Continua a leggere

Preghiera

Preghiera sui tetti del Cairo

Preghiera sui tetti del Cairo

Oh Allah,

Pietoso e Misericordioso,

Re dei popoli,

Signore del Giorno del Giudizio,

si è mai sentito di un asino che è andato a bussare alla porta del Re

e che, rivolgendosi verso l’alto,

gli abbia parlato così? Continua a leggere