Obama e l’Islam

Il mondo che cambia   

Quando pochi mesi dopo la sua elezione a Pontefice, S.S. Benedetto XVI

Obama - Erdogan

Obama - Erdogan

prese posizione nei confronti dell’Islam con il suo sciagurato discorso a Regensburg, decise di farlo utilizzando citazioni dubbie, interpretazioni avventurose e affermazioni false, dando cosí uno spessore  intellettuale (!) a chi era ed è al lavoro per far passare un’immagine dell’Islam sanguinario, violento e nemico delle civiltá.

Che sollievo leggere la lettera di risposta che centotrentotto studiosi dell’Islam comunemente hanno poi inviato al Papa col titolo “Una Parola Comune tra Noi e Voi”.

Nonostante i piú significativi Imam e Leader del mondo islamico non facciano altro che seguire e proclamare il messaggio di pace piú genuino della storia e dell’esegesi islamica, da qualche anno in occidente è un fiorire di istigatori e predicatori della violenza che ad ogni costo e per un mero calcolo politico altro non fanno che divulgare avventurose interpretazioni coraniche, singoli episodi della vita sociale e bugie grossolane che hanno al centro la vita e le credenze del mondo musulmano. Lo scopo è quello di sempre: fare leva sulle paure e sulle tensioni sociali per acquisire una manciata di voti che porti un manipolo di disgraziati a mettere le mani sul bottino nelle casse della res publica.

È il disegno meschino dei Calderoli, dei Maroni, dei Borghezio, dei Wilders e della loro compagnia islamofoba e fascista.

Che sollievo allora sentire il discorso del Presidente americano, Hussein Barak  Obama all’Universitá del Cairo, concluso con queste parole:

Il Sacro Corano dice: “Oh umanità! Sei stata creata maschio e femmina. E ti abbiamo fatta in nazioni e tribù, così che voi poteste conoscervi meglio gli uni gli altri”. Nel Talmud si legge: “La Torah nel suo insieme ha per scopo la promozione della pace”. E la Sacra Bibbia dice: “Beati siano coloro che portano la pace, perché saranno chiamati figli di Dio”.

Sì, i popoli della Terra possono convivere in pace. Noi sappiamo che questo è il volere di Dio. E questo è il nostro dovere su questa Terra. Grazie, e che la pace di Dio sia con voi.

Annunci

Una Risposta

  1. Speriamo che alla distensione di Obama corrisponda altrettanta mano tesa per la pace.
    Poi, sai, c’è una cazone che dice “fai il cattivo e ti tirano le pietre e fai il bravo e pure ti tirano le pietre” indipendentemente dal colore della pelle, dalla cultura e dalla religione, bianca, nera, musulmana, islamica o cristiana che sia.
    Speriamo Bene.
    Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: